mercoledì 8 febbraio 2012

Province


CARISSIMI ASSESSORI PROVINCIALI D'ITALIA, INVECE DI FARE TANTO CASINO PER DIRE NO ALLA CHIUSURA DELLE PROVINCE, PERCHE' NON VI METTETE DAVANTI AD UN TAVOLO E INIZIATE A FARE PROPOSTE SERIE PER UNA RISTRUTTURAZIONE DEL SISTEMA E SU COME GESTIRE LE FUNZIONI, ORA DELL'ENTE, ALLA SUA CHIUSURA?
 SE TENETE AL TERRITORIO E AI DIPENDENTI PIU' CHE AL VOSTRO PORTAFOLIO E AI VOSTRI PRIVILEGI, FATE PROPOSTE SERIE NON PASSERELLE E ASSURDE MANIFESTAZIONI...SE SIAMO IN QUESTA SITUAZIONE E' ANCHE COLPA VOSTRA E DI QUELLI CHE HANNO SCALDATO LA POLTRONA PRIMA DI VOI. BASTA VIAGGIARE IN PRIMA CLASSE IN TRENO, ESISTE ANCHE LA SECONDA. BASTA CELLULARI DI RAPPRESENTANZA, BASTA INCARICHI INUTILI E, SOPRATTUTTO DOPPI, TRIPLI, ECC. ECC. RINUNCIATE AL VOSTRO STIPENDIO O, ALMENO, AL 50%... DIMOSTRATE CHE NON E' QUELLO CHE VI INTERESSA. LA POLITICA NON è UN LAVORO....E' UN SERVIZIO VERSO IL PROSSIMO... PROVATE A RISCOPRIRE QUESTO E FORSE, CON PASSARE DEL TEMPO, VI PIACCERA PURE.

Nessun commento:

Posta un commento