mercoledì 16 maggio 2012

Si pedala con la testa e con il cuore

Una salita la si affronta con l'atteggiamento mentale da salita, altrimenti, anche se si hanno le forze in cima non ci si arriva. Se si guarda all'arrivo la pedalata si fiacca. Se si pensa a spingere sui pedali un piede alla volta, la cima si conquista.

Non si può sapere se si è in grado di compiere un'azione sino a che non ci si prova, e non una volta sola, più volte. Molti ostacoli sembrano insormontabili sino ache non si superano. A pedalare non si è mai soli e se non si ha fiducia nelle proprie possibilità si abbia fiducia in chi ci pedala accanto.
Eugenio Malaspina

Nessun commento:

Posta un commento