lunedì 17 settembre 2012

Povertà o ricchezza?

La cripta dove è custodito il corpo di San Padre Pio
"....Non avete forse le vostre case per mangiare e per bere? O volete gettare il disprezzo sulla Chiesa di Dio e umiliare chi non ha niente? Che devo dirvi? Lodarvi? In questo non vi lodo!...." 1Cor 11,17-26.33

"....Non procuratevi oro, né argento, né moneta di rame nelle vostre cinture, né bisaccia da viaggio, né due tuniche, né sandali, né bastone, perché l'operaio ha diritto al suo nutrimento..." Matteo 10 (9-10)  


"...[1]Alzati gli occhi, vide alcuni ricchi che gettavano le loro offerte nel tesoro. [2]Vide anche una vedova povera che vi gettava due spiccioli [3]e disse: «In verità vi dico: questa vedova, povera, ha messo più di tutti. [4]Tutti costoro, infatti, han deposto come offerta del loro superfluo, questa invece nella sua miseria ha dato tutto quanto aveva per vivere»."  Luca 21.

"Io, frate Francesco piccolo, voglio seguire la vita e la povertà dell'altissimo Signor nostro Gesù Cristo e della sua santissima Madre, e perseverare in essa fino alla fine." (3) San Francesco d'Assisi, Ultima voluntas sanctae Clarae scripta, 1.

"Al povero non va dato ciò che è possibile a noi ma ciò di cui lui ha bisogno". (Oreste Benzi)

Nessun commento:

Posta un commento